La pazienza dell’amministratore di condominio

12 Marzo 2021

La pazienza dell’amministratore di condominio

La pazienza dell’amministratore di condominio è messa a dura prova da strumenti come Sky, Netflix, Amazon, Whatsapp che hanno cambiato il modo con il quale usufruiamo dei servizi. Per farvi un esempio grazie ad Amazon qualsiasi cosa di cui voi abbiate bisogno potete ottenerlo il giorno stesso, tutto lì … a portargli di un click.

L’impatto dell’era digitale nell’amministrazione condominiale la doppia spunta blu

L’impatto più importante che ha avuto l’era digitale nell’amministrazione condominiale è la velocità. Facciamo un passo indietro. Quando parliamo di velocità, intendiamo la velocità con la quale riusciamo ad ottenere una cosa, una risposta o una informazione.

“Vivere nell’era digitale vuol dire vivere nell’era del tutto e subito”

La gratificazione nell’era digitale

Non solo, la velocità dell’era digitale ha stravolto anche il concetto di “gratificazione”. Per colpa delle spunte di Whatsapp, oggi conosciamo la gratificazione istantanea. La gratificazione istantanea è associata alla reazione istantanea quella che chiamiamo “la doppia spunta blu di WhatsApp”.

L’associazione amministrazione condominiale e doppia spunta blu.

Nell’amministrazione condominiale la doppia spunta blu ha introdotto una problematica o meglio una conseguenza nella mente delle persone. Così come l’immediatezza di questi strumenti è all’ordine del giorno, così nasce la pretesa dell’immediatezza della reazione dell’amministratore di condominio ad una nostra richiesta.

Nella mente dei condomini

Nella mente dei condomini così come la mancata risposta alla doppia spunta blu crea arrabbiature o congetture che facciamo solo perché qualcuno ha visualizzato il messaggio, ma non ha risposto, così l’amministratore diventa inefficiente quando non risponde o non risolve immediatamente a una richiesta.

“Con l’era digitale stiamo iniziando si confonde la velocità del mezzo con il fine”

Avere un risultato immediato, avere un riscontro immediato, avere quella gratificazione istantanea di cui parlavo prima nella gestione di un condominio è spesso un paradosso.

La cosa più assurda è che il nostro cervello quando si trova in una situazione di mancata gratificazione istantanea, entra in crisi che sfocia nell’insoddisfazione e nell’inadeguatezza dell’amministratore di condominio etichettato come incapace.

“Viviamo in un mondo privo di pazienza dipendente dalla gratificazione”

Spesso una problematica condominiale o del singolo condomini necessita di passi che possono risultare anche lenti ma non immobili. Spesso nelle problematiche condominiali la lentezza non è un indice di pigrizia, ma di giusta tempistica.

Il processo nella risoluzione delle problematiche condominiali è sinonimo di pazienza

Il processo della risoluzione delle problematiche condominiali in genere richiede piccoli step che giorno dopo giorno ci portano al risultato. Se l’amministratore di condominio ha compreso la necessità del tempo, i condomini no.

I condomini dovrebbero riappropriarsi di questa capacità perduta a causa dell’era digitale.

Stante il valore utopistico della frase suddetta, è allora che sopraggiunge l’istinto di sopravvivenza dell’amministratore di condominio.

“La sopravvivenza dell’amministratore dipende dalla pazienza”

La pazienza è l’unico mezzo che abbiamo per rimanere strettamente connessi alla nostra salute mentale e combattere la parte utopistica digitale dell’era condominiale.

La pazienza dell’amministratore di condominio è l’unica arma per prendere decisioni ponderate verso il successo

Le performance del business dell’amministratore di condominio sono strettamente connesse al successo lavorativo.

La pazienza per l’amministratore di condominio dovrebbe essere un’abitudine e quanto pare dobbiamo allenarla giorno per giorno.

Come si allena ogni giorno il fisico, così dobbiamo ogni giorno allenare la nostra pazienza. Se vogliamo cambiare la narrativa dei risultati del nostro percorso lavorativo, se vogliamo il successo dobbiamo rivedere il concetto stesso di successo e iniziare a parlare dei risultati ottenuti.

Perché in una competizione dove i concorrenti sono tanti, non vince l’amministratore di condominio  che corre verso il successo, ma vince l’amministratore che ha più pazienza.

Se andiamo ad analizzare la parola “pazienza” su wikipedia scopriremo che:

La pazienza è un atteggiamento interiore proprio di chi accetta le molestie e le controversie con animo sereno e con tranquillità, controllando la propria emotività e perseverando nelle azioni. È la necessaria calma, costanza, assiduità, applicazione senza sosta nel fare un’opera o una qualsiasi impresa.

Webcondomini amministrazione condominiale e revisione condominiale a Roma

Clicca su una stella per valutarla!

Valutazione media 5 / 5. Numero voti: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola
Chiedimi
1
Posso aiutarti?
Sono il tuo assistente virtuale di Webcondomini!. Come posso aiutarti?