Bonus Facciate ed Ecobonus condomini a Roma

23 Maggio 2020

Premessa, In quanti anni può essere detratto l’Ecobonus, Un nuovo rilancio nell’amministrazione condominiale a Roma, Le regole che deve rispettare un amministratore di condominio a Roma se vuole ottenere i nuovi incentivi , Le date di inizio lavori per ottenere l’incentivo del 110% dei condomini a Roma, La prima cosa che deve fare un amministratore di condominio a Roma, Come funziona lo sconto Ecobonus per un condominio a Roma, Cosa deve fare il contribuente nonché condomino per accedere all’Ecobonus, Gli interventi possibili per i condomini a Roma

Premessa

In vigore per i condomini a Roma il Bonus facciate e Ecobonus per tutto il 2021, siamo passati da un incentivo percentuale del 50 ad una nuova percentuale che è pari al 110%. Gli interventi utili per accedere al nuovo incentivo per i condomini a Roma:

  • lavori di rifacimento della facciata in tema risparmio energetico.
  • I lavori devono portare il condominio almeno a due classi energetiche superiori alle attuali o alla  classe energetica più alta.
  • Un tecnico abilitato dovrà rilasciare un attestato di prestazione energetica sotto forma di dichiarazione asseverata*.

*La dichiarazione asseverata E’ una perizia tecnica chre afferma che tutto quanto viene riportato è veritiero e si assume la responsabilità della veridicità di tutto quanto viene riportato con responsabilità penali per eventuali falsi.

  • Dimostrazione dei costi congrui e dei materiali utilizzati nel rispetto dei criteri ambientali minimi.

In quanti anni può essere detratto l’Ecobonus

Si accorciano le tempistiche. Con le nuove regole è possibile rimborsare l’Ecobonus al 110% in 5 anni rispetto ai 10 precedenti.

Un nuovo rilancio nell’amministrazione condominiale a Roma

Il rilancio Italia ha partorito nuove regole per i condomini a Roma in materia Bonus Facciate e l’Ecobonus. La notizia più importante è  l’innalzamento la possibilità di ottenere un incentivo sotto forma di aliquota per i lavori di riqualificazione energetica fino al 110% comprendendo anche in parte il Bonus Facciate.

Le regole che deve rispettare un amministratore di condominio a Roma se vuole ottenere i nuovi incentivi

Ecobonus e Bonus Facciate, è importante capire quali sono le nuove regole che un amministratore di condominio a Roma deve conoscere per avere la possibilità di far ottenere al condominio che gestisce un bonus del 110%

“Aliquota 110% relativa agli incentivi per i lavori di riqualificazione energetica per i condomini a Roma.”

Le date di inizio lavori per ottenere l’incentivo del 110% dei condomini a Roma

Le date di inizio e fine attività del nuovo Ecobonus sono dal 1° luglio fino al 31 dicembre del 2021. Parliamo di 18 mesi, una tempistica abbastanza stretta conoscendo i tempi delle decisioni condominiali, se aggiungiamo anche il problema che al momento non è possibile da parte di un amministratore condominiale a Roma convocare materialmente una assemblea e decidere sui lavori

Quindi se da una parte 18 mesi saranno relativamente sufficienti a deliberare i lavori per l’Ecobonus dall’altra sono pochi per la realizzazione dell’opera.

La prima cosa che deve fare un amministratore di condominio a Roma

  • Capire se il condominio gestito ha diritto di accesso all’Ecobonus e bonus facciate.
  • Se lavori di cui necessita il condominio a Roma, consentono l’accesso al credito di imposta.
  • Attivarsi immediatamente per evitare di non poter usufruire del bonus e della detrazione per la questione legata al tempo.
  • Per ottenere la conformità al raggiungimento delle due classi energetiche occorre la vidimazione con un apposito visto a livello di conformità da parte di un professionista abilitato.

Come funziona lo sconto Ecobonus per un condominio a Roma

La fattura del fornitore viene ceduta come credito di imposta allo stesso fornitore, intermediari finanziari o istituto bancario. Il fornitore dal canto suo dovrà attestare i lavori in conformità se il condomino a Roma vuole ottenere il credito e la detrazione in conformità alle normative.

Cosa deve fare il contribuente nonché condomino per accedere all’Ecobonus

Un contribuente facente parte di un condominio a Roma deve richiedere il visto di conformità della propria dichiarazione dei redditi attraverso una comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate.

Gli interventi possibili per i condomini a Roma

  • Installazione di impianti fotovoltaici.
  • Facciate e il tetto Isolamento termico delle superfici coinvolgendo almeno il 25% della superficie esterna dell’edificio stesso.
  • Climatizzazione modifica o sostituzione degli impianti a condensazione.

Approfondimenti: https://www.condominioweb.com/facciate-bonus-ristrutturazione.16325

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola
Chiedimi
1
Posso aiutarti?
Sono il tuo assistente virtuale di Webcondomini!. Come posso aiutarti?