Abbattimento delle barriere architettoniche in condominio

14 Gennaio 2019

Abbattimento delle barriere architettoniche in condominio, a sostegno dell’eliminazione delle barriere architettoniche, quale strada intraprendere, cosa interessano gli abbattimenti delle barriere architettoniche

Abbattimento delle barriere architettoniche in condominio

L’articolo di oggi interessa la ripartizione delle spese per l’abbattimento delle barriere architettoniche in condominio. Il criterio di riparto è quello dettato dall’art. 1123 comma 1 per le innovazioni.
“L’eliminazione delle barriere architettoniche è una innovazione.”
il criterio della ripartizione è legato alla proporzionalità del valore di ogni singola proprietà rispetto all’edificio o di chi ne trae utilità nel caso in cui trattiamo un condominio interessato da un complesso articolato non solo da una scala ma da più scale cortili ingressi ecc … In quest’ultimo caso è investito anche l’art. 1123 comma 3.

A sostegno dell’eliminazione delle barriere architettoniche:

  • L. n. 13/1989;
  • Legge n. 220/2012 che ha riformato il codice condominiale;
  • Art. 2, L. n. 13/1989.

Grazie a queste leggi uno (le spese saranno completamente a suo carico) o più condòmino interessati (le spese saranno a loro carico con criteri di ripartizione secondo un accordo di tipo privato e non regolamentato dal condominio o dall’Amministratore), possono decidere di eliminare una barriera o più barriere architettoniche. Questo è possibile in quanto:

“Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto.”

Come?

Quale strada intraprendere

  1. Attraverso una richiesta al condominio e, decorsi tre mesi da essa, possono intervenire con i lavori che possono riguardare.
  2. Deliberato dall’assemblea, ma a differenza del punto 1 le spese saranno ripartite tra tutti i condòmini.

A questo punto va sottolineata però una deroga riconducibile all’art. 1121 che sancisce che se l’opera è particolarmente costosa ed ha un carattere di non utilizzo per motivo di non necessità, quest’ultimi possono esserne esentati dalla spesa.

Cosa interessano gli abbattimenti delle barriere architettoniche

  • Scale con installazione di un Montascale;
  • Scale con installazione di Corrimano;
  • Modifica dell’ampiezza di ingresso delle porte dell’ascensore;
  • Modifica dell’ampiezza di ingresso delle porte d’accesso;
  • Installare di rampe per i garage.

FONTE: il sole 24 ore

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola
Chiedimi
1
Posso aiutarti?
Sono il tuo assistente virtuale di Webcondomini!. Come posso aiutarti?