Pagare il condominio con Bonifico Bancario

24 Maggio 2020

Pagare il condominio con Bonifico Bancario, Se ti vuoi bene paga le rate del condominio solo con assegno o bonifico bancario, L’Amministrazione condominiale Padovani e Borrelli a Roma accetta solo pagamenti delle rate condominiali tracciabili, Modalità di pagamento in condominio senza l’uso del contante, L’obbligo dell’amministratore di far passare tutti i pagamenti su conto corrente condominiale, Diffidate degli amministratori di condominio che chiedono contanti

Pagare il condominio con Bonifico Bancario

Soldi contanti per pagare le rate condominiali?

No grazie preferisco pagare il condominio con bonifico bancario.

Questo è quello che vorremmo sentirci dire dai condomini che gestiamo a Roma e da tutti i condomini d’Italia. Se non lo avete ancora compreso l’utilizzo del contante può non restituire una contabilità perfettamente veritiera a causa dei limiti come la gestione cartacea dei soldi e delle ricevute rilasciate dall’ Amministratore.

Gli errori contabili di natura colposa o errori di natura dolosa, nei bilanci condominiali, sono causa esclusiva del denaro contante. Il denaro contante per la sua natura di non tracciabilità, non fa scopa con la gestione trasparente di un condominio a Roma, proprio per questo;

“L’amministrazione condominiale a Roma Padovani e Borrelli non accetta pagamenti in contanti.”

Se ti vuoi bene paga le rate del condominio solo con assegno o bonifico bancario

E’ un semplice gesto quello di preferire di pagare il condominio con bonifico bancario e non in contanti, fa bene a te e al tuo condominio. Puoi utilizzare le coordinate bancarie esclusive per il tuo condominio ed avere un estratto di tutti i tuoi pagamenti direttamente dalla banca in modo da poter controllare se le registrazioni dei pagamenti effettuati per il tuo appartamento, ovvero se sono state correttamente imputate dal tuo amministratore.

Ricordati sempre di inserire la causale del pagamento, rata ordinaria, straordinaria o il pagamento del saldo dell’anno precedente, e se non sei tu il proprietario dell’appartamento, indicando nome e cognome del proprietario.

“Per i pagamenti delle rate condominiali è sempre d’obbligo usare solo metodi di pagamento che garantiscono la tracciabilità del versamento.“

L’Amministrazione condominiale Padovani e Borrelli a Roma accetta solo pagamenti delle rate condominiali tracciabili

In alternativa al bonifico bancario accettiamo assegni, pagamenti tramite POS condominiale, Paypal e la valuta digitale Bitcoin. Per i condomini che gestiamo a Roma abbiamo cercato di offrire tutti i possibili metodi di pagamento tracciabili al fine di limitare e vietare l’uso del contante in condominio.

Modalità di pagamento in condominio senza l’uso del contante

Se non si utilizza il contante come  pagamento delle quote condominiali, l’amministratore non può pagare i fornitori in contanti ma solo con bonifico bancario. Questo permette, oltre ad una facile tracciabilità del pagamento effettuato, anche del tracciamento del pagamento al fornitore.

Il bonifico bancario come mezzo di pagamento delle rate dovrebbe essere il mezzo preferito dai condomini, il metodo per eccellenza se si vuole ricostruire la contabilità condominiale.”

L’obbligo dell’amministratore di far passare tutti i pagamenti su conto corrente condominiale

Non dimenticatevi che l’amministratore ha l’obbligo di far passare tutti i pagamenti sul conto corrente condominiale. Forse non ci avete mai pensato, se l’amministratore riceve 200 euro in contanti depositati da un condòmino che ha pagato una rata di condominio, siete così certi che l’amministratore si rechi in banca a fare la fila di un’ora per versarli sul conto corrente condominiale 200 euro?

Non lo fa per una questione di tempo, ed è anche comprensibile, se ogni volta che riceve contanti deve recarsi in banca, diventa un altro lavoro che non è l’amministratore di condominio. Quindi il contante in condominio rende, di fatto, impossibile ricostruire facilmente un bilancio d’esercizio condominiale.

Diffidate degli amministratori di condominio che chiedono contanti

E’ opportuno diffidare dagli amministratori di condominio che chiedono i contanti per il pagamento delle rate condominiali e favorire le gestioni condominiali a Roma che consentono solo pagamenti con bonifico bancario, assegno o altri metodi di pagamento delle rate condominiali tracciabili come Paypal, Pos e valuta digitale bitcoin.

Approfondimenti: https://www.laleggepertutti.it/56604_come-si-pagano-le-rate-condominiali-lo-spiega-il-ministero-delleconomia

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola
Chiedimi
1
Posso aiutarti?
Sono il tuo assistente virtuale di Webcondomini!. Come posso aiutarti?