• 23 NOV 14
    • 1

    Bed and Breakfast in Condominio

    I  Bed and Breakfast sono regolamentati da leggi regionali e dal Codice del Turismo, descritte come:

    << un’attività riconducibili alla conduzione familiare che sfrutta parte della propria abitazione, al fine di ottenere un reddito derivante dall’affitto di una o più camere >>.

    Non occorre aprire una partita iva, non è un’attività d’impresa e secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione – n. 24707/2014, il condòmino che voglia avviare un’attività di Bed and Breakfast nel proprio appartamento non deve chiedere il permesso al Condominio, in quanto non c’è un utilizzo diverso dalla civile abitazione e come tale non è soggetta a variazione di destinazione d’uso.

    Tale esercizio può essere vietato, solo se previsto dal regolamento condominiale come attività vietata o ad essa riconducibile.

    Fonte: Cassazione

    Leave a reply →
  • Posted by cuzmin iulian on Maggio 4, 2015, 12:14 pm

    salve, di poco ho un problema con gli vicinii di sotto. dicono che mentre camino loro sentono il rumore. il problema e che adesso faccio molto piano e quindi ricevo delle telefonate, e mi dicono che ancora sentono rumore. il administratore mi ha chiamato e mi ha detto che mi fara una letera daìll avocato. che cosa puo succedere? e che cosa posso fare?

    scusate la gramatica ma sonno straniero.

    grazie e buona giornatta

    Reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream