• 24 GEN 19
    • 0
    Autogestione per la pulizia delle scale in condominio

    Autogestione per la pulizia delle scale in condominio

    Risparmiare soldi con il tradizionale fai da te per le pulizie in condominio si può fare?

    La questione è un po’ delicata, infatti è possibile mettersi d’accordo tra condomini per pulire a turnazione, ma nulla vieta a nessuno di opporsi.

    Molti condomini, spesso di dimensioni piccole, per risparmiare decidono di affidare il servizio di pulizia agli stessi condòmini senza quindi affidarsi ad un’impresa di pulizia. Stiamo parlando della pulizia delle scale, degli androni che possono essere affidati ad uno o più condomini a turno senza per questo violare il criterio legale di riparto delle spese per i beni e servizi comuni al condominio.

    Facciamo un passo indietro

    La pulizia degli spazi condominiali è demandata all’assemblea di condominio, e lo fa con la maggioranza ordinaria, ovvero in seconda convocazione con un terzo dei condomini.

    Sappiamo per certo, grazie ad una sentenza della cassazione che l’assemblea non può obbligare i condomini a pulire gli spazi comuni qualora uno o più di loro per impegni o per voglia non adempia a quanto votato in assemblea o non ne fosse affatto d’accordo.

    “Costringere un condòmino a pulire le scale è una violazione dei diritti individuali e

    restrizione della libertà individuale”

    Occorre distinguere una delibera che impartisca ai condòmini le modalità di pulizia delle scale e l’obbligo ai condomini di pulire.

    Quindi, se da un lato l’Amministratore può agire contro un condomino che non paga le rate condominiali, non può agire contro un condomino che non intende rispettare una delibera di pulizie condominiali a turno autogestite, in quanto violerebbe il diritto umano individuale.

    Conclusione:

    E’ possibile votare in assemblea le pulizie condominiali autogestite, ma occorre essere tutti d’accordo. Se anche un solo condomino non è d’accordo può rendere la delibera nulla e impugnarla in qualsiasi momento.

    FONTE: www.laleggepertutti.it

    Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream