Amministrazione fai da te

Quali sono i compiti di un Amministratore di condominio?

“La gestione condominiale professionale e consapevole composta dal rispetto di regole, leggi, scadenze e adempimenti condominiali.”

La legge non ammette ignoranza!

L’Amministratore fai da te è quella persona che fino all’entrata in vigore della legge di riforma del condominio (la n.220 del 2012) era in grado, senza particolari requisiti, formazione o corsi specifici di esercitare una professione all’interno del proprio condominio

Il servizio “fai da te” offerto dal nostro Studio è rivolto a tutte le persone che abitano in condominio e che esercitano la professione di Amministratore non professionista.”

La professione dell’Amministrazione di condominio nel tempo si è evoluta e complicata a tal punto che una gestione fai da te non è più gestibile dall’interno ed è richiesto l’intervento di un professionista per la gestione del condominio.

Un professionista esterno è in grado di offrire un servizio volto a risolvere tutte le problematiche di un condominiosia esse di natura civilistica che fiscale, ma non è in grado di conoscere i bisogni e le necessità di un condominio più di quanto non ne possa sapere un Amministratore interno al condominio stesso.

“Un condomini Amministratore di condominio è in grado di verificare ed intervenire prontamente per risolvere le problematiche condominiali di natura tecnica.”

A differenza di un Amministratore interno, un professionista non godrà mai della fiducio che può godere chi gestisce il condominio e abita all’interno dello stesso.

“Un Amministratore interno al condominio è in grado di verificare e controllare l’esecuzione di qualsiasi intervento di manutenzione spesso non è seguita da un adeguato controllo da arte di un §Amministratore professionista durante e dopo l’intervento.”

Il problema che si trova ad affrontare oggi un Amministratore interno al condominio è composta da norme ed adempimenti che richiedono necessariamente l’intervento di un professionista

Ad oggi gestire il proprio condominio non è un compito semplice , e affrontare il mandato di Amministratore interno al proprio condominio senza le dovute conoscenze può avere conseguenze personali indesiderate si sotto l’aspetto civilistico che penale sono molteplici.

Cosa offriamo ad un Amministratore fai da te

Riconosciamo il valore della gestione interna al condomini, l’idea è quella di fornire un servizio che consenta ai condomini di curare in prima persona la vita condominiale nel rispetto di norme e regole.

Pur mantenendo una gestione interna, il nostro Studio interverrà dall’esterno offrendo un servizio composto dalle seguente servizio:

SERVIZIO PER LA CONTABILITA’

Stante la gestione in autonomia del conto corrente bancario o postale, l’Ammiinstratore fai da te nel pieno rispetto della privacy, invia al nostro Studio le fatture in PDF tramite email.

Formazione e Redazione contabile nel rispetto dell’articolo 1130bis del c.c di un:

Rendiconto condominiale ;

Registro di contabilità;

Riepilogo finanziario;

Nota sintetica esplicativa della gestione.

La formazione di tali adempimenti sarà eseguita l’inserimento delle fatture in gestionale professionale e con la verifica dei pagamenti ai fornitori e veramenti condomini attraverso la quadratura della banca/posta.

SERVIZIO CONDOMINIO ONLINE

Condivisione online di tutta la documetazione contabile con i condomini che desiderano registrarsi al servizio

SERVIZIO FISCALE

  • Il condominio quale sostituto d’imposta

Predisposizione di F24 per il versamento delle ritenute del 4% a titolo di sostituto di imposta.

Rilascio delle relative certificazioni;

Predisposizione ed invio della dichiarazione annuale dei sostituti d’imposta con modello 770 in via telematica all’Agenzia delle Entrate.

  • Sostituto d’imposta per le certificazioni

Predisposizione ed invio delle certificazioni uniche (CU) trasmesse in via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo dell’anno successivo a quello in cui le somme sono state corrisposte;

Consegna ai fornitori interessati entro il 31 marzo.

  • Per gli adempimenti IMU e TASI

Predisposizione dell’IMU e della TASI in presenza del possesso di immobili da parte del condominio

Predisposizione e presentazione del modello per la dichiarazione dei redditi, quadro AC-Comunicazione dell’amministratore di condominio.

Eventuali altri redditi relativi agli immobili oggetto della proprietà comune e da imputare ad ogni singolo condòmino in proporzione ai millesimi di proprietà.

  • Detrazioni per interventi di recupero del patrimonio edilizio

Dichiarazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio;

Dichiarazione per gli interventi di riqualificazione energetica;